Un hotel boutique ha aumentato le prenotazioni e le entrate

Dopo oltre 40 anni di attività, questo accogliente hotel canadese ha registrato una crescita delle entrate grazie agli strumenti per la comunicazione con gli ospiti e ai dati in tempo reale sui prezzi offerti da Partner Central.

 28 camere

  Boutique hotel

  41 anni di attività

35%

Aumento complessivo delle entrate

15%

Crescita del tasso di occupazione in un anno

La storia

Sooke Harbour House, uno dei più incantevoli hotel del Canada, apre nel 1977, mettendo a disposizione dei propri ospiti cinque stanze. Oggi le camere sono 28, ciascuna con uno stile personalizzato e con servizi che vanno dalle vasche idromassaggio ai caminetti. Questa caratteristica struttura affacciata sull’oceano racchiude al suo interno una galleria d’arte, una spa completamente attrezzata, ristoranti e propone un’ampia gamma di attività. Allora perché le prenotazioni non andavano a gonfie vele?

 

Quando Kate Saunders è diventata responsabile del team IT e marketing digitale, ha capito subito che gli strumenti obsoleti adottati fino ad allora e la mancata visibilità sul mercato influivano negativamente sulle possibilità di crescita.

“Nel primo anno di collaborazione con Expedia Group, abbiamo migliorato il nostro tasso di occupazione del 15%. L’anno dopo abbiamo registrato un ulteriore aumento dell’8%. Quello attuale si prospetta come il miglior anno a partire dal 2006, con una crescita di fatturato prevista del 35%."

Kate Saunders

Responsabile del team IT e Digital Marketing

Sooke Harbour House

La soluzione

Per comprendere il funzionamento di Partner Central e iniziare a utilizzare questa utile soluzione, Kate ha collaborato gomito a gomito con Expedia Group. Ha scoperto così una serie di strumenti gratuiti e self service grazie ai quali coinvolgere gli ospiti e creare aspettative e ottenere dati e informazioni dettagliate per generare più prenotazioni.

 

Oggi Kate e il suo team utilizzano gli strumenti Relazioni con gli ospiti per comunicare con i clienti prima del loro arrivo e individuare eventuali problemi durante il soggiorno che potrebbero condizionare le recensioni. In questo modo il check-in e le normali attività all’interno della struttura sono diventati più efficienti, perché tutto il personale ora si dedica solo ai rispettivi compiti, assistendo gli ospiti e garantendo loro un servizio migliore.

 

Kate afferma: “Ci piace poter comunicare direttamente con gli ospiti tramite gli strumenti interni di  messaggistica e per lasciare commenti, anche se purtroppo riesco a controllarli solo la sera molto tardi.”

Con Rev+, lo strumento di revenue management di Partner Central, il team di Kate può avere accesso a analisi del mercato in tempo reale ed elaborare così strategie di prezzo adeguate che rendano l'hotel competitivo.

 

La collaborazione con Expedia Group ha contribuito ad aumentare il tasso di occupazione di Sooke Harbour House e Kate infatti afferma: “Quello attuale si prospetta come il miglior anno a partire dal 2006, con una crescita di fatturato prevista del 35%”.

Risultati costanti

Pensando al futuro, Kate prevede di promuovere la nuova spa e la galleria d’arte, utilizzando gli strumenti di marketing di Partner Central. Kate inoltre intende utilizzare TravelAds, il programma di annunci sponsorizzati pay per click che consente di includere anche immagini della struttura, con l'obiettivo di migliorare la visibilità e far crescere in modo costante prenotazioni e fatturato.